L'uomo che credeva di essere morto scaricare libri PDF ePub Mobi


Autori : Vilayanur S. Ramachandran [ February 7, 2012 | Lingua : Italiano ] L'uomo che credeva di essere morto

L'uomo che credeva di essere morto di Vilayanur S. Ramachandran Copertina del libro

Scaricare libri gratis on-line L'uomo che credeva di essere morto un libro Vilayanur S. Ramachandran. Perché alcune persone ci attraggono sessualmente? Perché ci affascina una certa melodia, un quadro o un tramonto? Come è nato il linguaggio? Come fa il cervello a dare origine alla coscienza? Ognuno di noi, almeno una volta, si sarà posto qualcuna di queste domande, accontentandosi magari di risposte improvvisate e fantasiose, oppure rassegnandosi a ritenerle semplicemente insolubili.
Il famoso neuroscienziato di origini indiane Vilayanur S. Ramachandran le considera invece stimolanti per approfondire ulteriormente, con il suo inconfondibile stile intuitivo "alla Sherlock Holmes", lo studio di quell'affascinante enigma che sono ancor oggi le connessioni tra corpo, mente e cervello. Il metodo da lui adottato non si basa infatti su astruse categorie filosofiche, ma sull'osservazione concreta di pazienti che, a causa di difetti genetici o di lesioni cerebrali, presentano sintomi stravaganti e in apparenza inspiegabili: tra i casi più singolari, quelli di chi, pur avendo subìto l'amputazione di un arto, continua ad avvertirne vividamente l'anomala presenza, di chi "vede" le note musicali o sente il sapore degli oggetti che tocca, fino all'uomo che viveva credendo di essere morto.
Riuscire a decifrare, sotto il profilo dei processi e dei codici cerebrali, fenomeni così bizzarri - sostiene l'autore - vuol dire scoprire sempre qualcosa di nuovo sul funzionamento del cervello umano, una strepitosa macchina che non finirà mai di stupire non solo per le sue "dotazioni" iniziali, ma soprattutto per la straordinaria evoluzione dei neuroni nell'incredibile viaggio che ha portato dai primati a Einstein.
Coniugando competenza specialistica e talento narrativo, attraverso esempi, storie ed esperimenti, Ramachandran ci guida in una sorta di piacevolissimo "giro turistico" tra le più innovative e feconde scoperte scientifiche (come i "neuroni specchio", che rivelano perché possiamo provare empatia e affetto per il nostro prossimo), sul sottile confine tra neuroscienza e comportamento umano, e lungo il misterioso itinerario dalla percezione alla coscienza. Il risultato è un libro destinato ad aprire prospettive inedite su quelle facoltà che rendono l'uomo davvero unico e speciale fra tutti gli esseri viventi che popolano il nostro pianeta.


Recensione del libro:

Good Book, il contenuto del libro non sono troppo difficili da capire, ma è così buono. :)

Our library is the biggest of these that have literally tens of thousands of different products represented. You will also see that there are distinct sites catered to different product types or categories, brands or niches related with L'uomo che credeva di essere morto . So depending on what exactly you are looking, you will be able to choose ebooks to suit your own needs.

L'UOMO CHE CREDEVA DI ESSERE MORTO - Do you need Ebook L'uomo che credeva di essere morto? You will end up glad to know that at the moment L'uomo che credeva di essere morto is available on our online library. With our online language learning resources, you can find L'uomo che credeva di essere morto or any type of ebooks, for any good product.

Best of all, they are entirely free to find, employ and download, so there is not any cost or stress at all. L'uomo che credeva di essere morto may not really make exciting reading, but L'uomo che credeva di essere morto is loaded with valuable instructions, information and warnings. We also have many ebooks and user guide is usually related with L'uomo che credeva di essere morto.

We have made it easy for you to find Ebooks without digging. And by having access to our ebooks online or by storing it using your laptop, you have convenient answers with L'uomo che credeva di essere morto. To get rolling finding L'uomo che credeva di essere morto, you are right to find our website that features a comprehensive collection of manuals detailed.

Sommario del libro:
Perché alcune persone ci attraggono sessualmente? Perché ci affascina una certa melodia, un quadro o un tramonto? Come è nato il linguaggio? Come fa il cervello a dare origine alla coscienza? Ognuno di noi, almeno una volta, si sarà posto qualcuna di queste domande, accontentandosi magari di risposte improvvisate e fantasiose, oppure rassegnandosi a ritenerle semplicemente insolubili.
Il famoso neuroscienziato di origini indiane Vilayanur S. Ramachandran le considera invece stimolanti per approfondire ulteriormente, con il suo inconfondibile stile intuitivo "alla Sherlock Holmes", lo studio di quell'affascinante enigma che sono ancor oggi le connessioni tra corpo, mente e cervello. Il metodo da lui adottato non si basa infatti su astruse categorie filosofiche, ma sull'osservazione concreta di pazienti che, a causa di difetti genetici o di lesioni cerebrali, presentano sintomi stravaganti e in apparenza inspiegabili: tra i casi più singolari, quelli di chi, pur avendo subìto l'amputazione di un arto, continua ad avvertirne vividamente l'anomala presenza, di chi "vede" le note musicali o sente il sapore degli oggetti che tocca, fino all'uomo che viveva credendo di essere morto.
Riuscire a decifrare, sotto il profilo dei processi e dei codici cerebrali, fenomeni così bizzarri - sostiene l'autore - vuol dire scoprire sempre qualcosa di nuovo sul funzionamento del cervello umano, una strepitosa macchina che non finirà mai di stupire non solo per le sue "dotazioni" iniziali, ma soprattutto per la straordinaria evoluzione dei neuroni nell'incredibile viaggio che ha portato dai primati a Einstein.
Coniugando competenza specialistica e talento narrativo, attraverso esempi, storie ed esperimenti, Ramachandran ci guida in una sorta di piacevolissimo "giro turistico" tra le più innovative e feconde scoperte scientifiche (come i "neuroni specchio", che rivelano perché possiamo provare empatia e affetto per il nostro prossimo), sul sottile confine tra neuroscienza e comportamento umano, e lungo il misterioso itinerario dalla percezione alla coscienza. Il risultato è un libro destinato ad aprire prospettive inedite su quelle facoltà che rendono l'uomo davvero unico e speciale fra tutti gli esseri viventi che popolano il nostro pianeta.
Titolo:L'uomo che credeva di essere morto
Autori:Vilayanur S. Ramachandran
Categoria: Scienza e natura
Pubblicato: 07/02/2012
Editore: Mondadori
Pagine: 384
Lingua: Italiano
Dimensione del file:2.36MB
Tags: l'uomo, credeva, essere, morto


L'uomo che credeva di essere morto Libro correlati:

Altro libro da parte dell'autore: